autori

Quelle gran menti creative…

Cosa c’entrano con Limana Umanìta il progetto di un gioco da tavolo di Simone Luciani e quello di una fiction Tv? Molto più di quanto pensiate!

 

Ma prima un piccolo passo indietro. Limana Umanìta, come i nostri più vecchi fan già sanno, è nata dalla passione di quattro amici che nei giochi sono cresciuti investendoci un’adolescenza di ruolate. Spinti dalla bruciante passione, decisero di creare un titolo proprio: ne nacque Project H.O.P.E., che nel 2008 venne presentato a Lucca Comics & Games. Debuttava così Limana Umanìta, riscuotendo un successo tanto grande quanto inaspettato, incontrando la prima fan base che ha sempre sostenuto con grandissimo calore ogni successivo passo della casa editrice.

 

Passi cadenzati da nuove pubblicazioni: un catalogo dalla crescita costante, anno per anno (almeno 2 nuove uscite ogni dodici mesi), fino al record del 2016 con ben 7 novità. Questo anche con l’aggiunta di una linea di narrativa di promettenti nuovi autori grazie alla collaborazione, dal 2010, con l’agenzia letteraria Scriptorama.

 

Nonostante il catalogo sempre più ricco, e pur mantenendo fede con costanza a tutti gli impegni presi con i propri giocatori – tra cui il compimento dell’arco narrativo di Project H.O.P.E., avvenuto lo scorso aprile al Modena Play con la pubblicazione di Apocalisse –, Limana ha sempre mantenuto la propria vocazione di “società di appassionati” che amano il proprio hobby a tal punto da crearne una piccola azienda per regalare ai giocatori originalità e coinvolgimento con i propri universi fantastici.

 

E proprio questa originalità non è passata inosservata. I nostri autori Riccardo Giuliani e Simone Fini sono oggi coinvolti in due progetti nei quali stanno investendo tutte le proprie forze.

 

Da una parte il progetto di un nuovo gioco di Simone Luciani, autore di numerosi titoli per il mercato dei boardgame e cardgame, di cui trovate il palma res qui (suo anche l’apprezzatissimo “The Voyages of Marco Polo”). Riccardo e Simone saranno co-autori del gioco, che avrà una forte componente narrativa, e responsabili della sua storyline e… no, scusate, al momento non possiamo dire di più!

 

Dall’altra c’è in ballo una fiction televisiva che parteciperà a una selezione nazionale. Simone è la mente alla base dell’idea e sta lavorando insieme agli sceneggiatori per la stesura degli episodi della prima stagione. Tutto top-secret per ora, ma state certi che la serie avrà un’impostazione e un dinamismo “all’americana” e contiene elementi di cultura nerd e geek… quando i nerd erano degli asociali sfigati! Ogni giocatore nato tra gli anni Settanta e Ottanta ritroverà se stesso, ne siamo sicuri.

 

Stando così le cose, e a fronte dei gravosi impegni a cui sono chiamati i nostri prodi, a costo di fare un dispiacere a molti, Limana Umanìta non proporrà uscite in ambito ludico per l’autunno 2017. L’alternativa sarebbe stata infatti quella di mandare gli autori in burnout e proporvi qualcosa di scadente o appena mediocre, il che non rientra proprio nelle nostre linee editoriali e avrebbe significato mancarvi di rispetto.

 

Sarà quindi una “stagione sabbatica”, in attesa di tornare a proporvi le migliori novità del 2018!

 

Per tutti questi motivi non avremo quest’anno uno stand al Lucca Comics. Saremo ovviamente presenti in fiera, e per la prima volta dopo 9 anni lo faremo da semplici visitatori! Se volete intercettarci e fare due chiacchiere, parlarci della vostra ultima campagna o chiederci consigli su come torchiare al meglio i PG del vostro party, ci troverete tra gli stand e potrete seguire i nostri spostamenti sulla pagina Facebook o invitarci a una (certamente necessaria) pausa caffè!

 

I nostri prodotti invece, come sempre, saranno presenti presso lo stand Raven, dove potrete trovare tutta la linea e tutte le espansioni.

 

Poi cercateci nella calca per reclamare un autografo!

Aspettiamo i vostri mondi fantastici

front (Duplicate)È di nuovo quel momento dell’anno… fuori fa freddo, cosa c’è di meglio che starsene a casa al calduccio e scrivere? Di certo a tutti quelli che hanno grandi storie da raccontare farà piacere sapere che, puntuale, torna il premio letterario “I mondi del fantasy”, giunto alla sua settima edizione!

Ancora una volta insieme agli amici di Scriptorama ci mettiamo alla ricerca dei migliori esordienti, dei narratori che sapranno conquistarci con le loro storie sorprendenti e magiche, tra fantascienza, mystery, horror, heroic… insomma in ogni salsa fantasy.
A soprintendere le operazioni di selezione, come sempre il caro draghetto, icona e mascotte del premio.

Per chi lo scopre per la prima volta cominciamo con un caloroso “Benvenuti!”
E poi qualche indicazione per partecipare.

Intanto potete leggere il bando qui.

E il consiglio è sempre quello di leggerlo con molta attenzione senza saltare nemmeno un passaggio.

È in particolare importante ricordare che:

  • i racconti con cui parteciperete devono essere inediti, quindi mai apparsi in forma integrale né in cartaceo (incluse fanzine, riviste, ecc.) né in digitale (inclusi blog, forum, pagine o profili Facebook, ecc.)
  • i racconti non dovranno eccedere le 18.000 battute di lunghezza, spazi inclusi (ma escluso il titolo). In questo caso Strumenti > Conteggio parole è l’operazione che vi garantisce l’aderenza a questo comandamento
  • gli incipit dei racconti partecipanti devono essere pubblicati sul gruppo Facebook del premio, che trovate qui. E questo significa che, come prima cosa, dovete iscrivervi al gruppo, operazione semplicissima, basta un click
  • i racconti vanno poi inviati in forma integrale alla segreteria del premio, di cui trovate l’indirizzo nel bando.

Una Teoria di OmbreQuesto è quanto: il premio è a partecipazione gratuita, il che significa che non dovrete pagare nessuna gabella per dare una possibilità al vostro talento. E diteci voi quanti premi gratuiti sono rimasti là fuori…
E in palio c’è la pubblicazione nell’antologia “I mondi del fantasy VII”, che vedrà la luce a ottobre 2017 e sarà presentata insieme agli autori al Lucca Comics & Games.

Non solo: “I mondi del fantasy” è anche un trampolino di lancio per la vostra carriera, o potrebbe facilmente diventarlo. È infatti l’unico mezzo di selezione adottato da Limana Edizioni per scovare gli autori da portare successivamente alla pubblicazione “in solitaria”. Abbiamo già scoperto e pubblicato i romanzi di Luca Simioni e Valentina Zunino, e se non li conoscete correte a leggerli! I prossimi potreste essere voi.

Ci si legge presto, e… in bocca al drago!

Le trame vengono al pettine!

front (Duplicate)Dovreste ormai saperlo, questo è quel periodo dell’anno in cui tutte le trame vengono al pettine!
E non sto parlando della stagione di Game of Thrones, ma dell’annuncio degli autori selezionati per l’antologia IMDF VI!



Sì, infatti il premio organizzato da Limana e Scriptorama è più vivo che mai e, giunto quest’anno alla sesta edizione, continua a dare parecchio lavoro alla giuria. Che, lo sapete, è severissima!



Abbiamo sempre seguito una sola Stella Polare, che è quella della qualità, e vogliamo continuare su questa rotta, l’unica che riteniamo all’altezza dei nostri lettori. Se la pubblicazione dell’antologia del draghetto è attesa ogni anno con tanto interesse è perché sa regalare brividi ed emozioni con le sue piccole (solo 18.000 battute per ogni racconto!) perle di fantasy.



Ne troverete altre 18 per la vostra collana… di narrativa, nel prossimo “I mondi del fantasy VI”, che come sempre vi attende alla fine di ottobre a Lucca Comics & Games, dove lo presenteremo alla presenza degli autori. Ed eccoli qui, insieme ai titoli dei racconti qualificati:



Artuso Serena – Desert’s Rose
Bertoli Marco – Murtair
Cappelli Francesca – Helga
Del Debbio Alessio – Parasomnia Berlin
Filipazzi Marco – Notte rosa a Riccione
Frailis Alessandro – Mamacita
Gabrielli Daniele – Il pirata Stevenson
Gallato Giuseppe – La messaggera dello specchio
Gnesi Bartolani Diego – Non di re o di governanti
Leonardi Alessandra – I cosiddetti fantasmi
Losi Marco – Effetti ignoti
Lovisolo Marco – La vendetta del signore degli zombie
Maestri Marcello – Letice
Pasquero Selina – Il mio nome significa speranza
Petrino Annarita – La leggenda di Dio
Pietrantoni Alberto – Le montagne di nessuno
Simioni Luca – La lente di sinistra
Zunino Valentina – Time in an hourless house



romanzo la legge dell'oblio

Vogliamo ben sperare che molti di loro troveranno ora il coraggio di sottoporci i loro romanzi nel cassetto, perché la nostra linea di narrativa crescerà di pari passo con il premio.



In passato abbiamo saputo vederci lungo, e il premio “I mondi del fantasy” è stato il trampolino per molti e una tappa importante per tanti. Da esso sono emersi Luca Simioni (l’autore del nostro primo romanzo, “La legge dell’oblio”), Valentina Zunino (con un romanzo orientale-gotico di prossima pubblicazione!) e Simone Porceddu (super-spoiler!!!) che sarà la novità narrativa del prossimo anno.



E il drago continua a volare…